In Puglia sono stati selezionati 39 Comuni che potranno beneficiare del contributo dei 50 milioni messi a disposizione per le scuole di 292 aree del territorio nazionale per la lotta alla povertà educativa minorile e alla dispersione scolastica, attraverso un decreto interministeriale tra i ministero dell’Interno, Istruzione e Giustizia.

I comuni pugliesi sono: Bari; Brindisi; Foggia; Lecce; Taranto; Acquaviva delle Fonti, Andria, Barletta, Canosa di Puglia, Casamassima, Corato, Modugno, Molfetta, Trani e Triggiano in provincia di Bari; Oria in provincia di Brindisi; Apricena, Ascoli Satriano, Candela, Cerignola, Deliceto, Manfredonia, Orta Nova, Rodi Garganico, San Giovanni Rotondo, San Marco in Lamis, San Severo, Stornara, Stornarella, Trinitapoli e Zapponeta in provincia di Foggia; Gallipoli, Minervino di Lecce, Monteroni di Lecce e Nardò in provincia di Lecce; Grottaglie, Manduria, Martina Franca e Massafra in provincia di Taranto.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here