Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Lunedì 8 aprile chiuderanno i passaggi a livello di via Scizzo e di via Coppa a Torre a Mare e Noicattaro.  Al loro posto Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) realizzerà due sottovia carrabili e pedonali, entrambi con carreggiata larga 7 metri e dotati di marciapiedi laterali. I lavori, per un costo di 4 milioni e 300mila euro, dureranno 20 mesi. Durante questo periodo sarà attiva una viabilità alternativa.

“Al termine di questi lavori scompariranno definitivamente i tempi d’attesa a cui erano purtroppo abituati i cittadini Torre a Mare e Noicattaro in corrispondenza dei due passaggi a livello – ha detto l’assessore Giuseppe Galasso – Eliminare i passaggi a livello significa anche dare una risposta in termini di sicurezza dell’intera viabilità a servizio della ex frazione marina, che soprattutto nelle stagioni più calde diventa meta di balneazione di tanti ragazzi che, o con la bicicletta o con gli scooter, raggiungono la costa. Il nuovo sottopasso offrirà un ulteriore beneficio in termini di possibilità di sosta per i fruitore della necropoli di Torre a Mare, poiché l’attuale strada sarà trasformata in viabilità complanare dove sarà possibile parcheggiare”.

Il Comune ha inoltre in programma la realizzazione di un’area di sosta per circa 80 auto nei pressi della stazione di Torre a Mare.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui