Il Tribunale del Riesame (ordinario) di Taranto e quello dei minorenni (sempre di riesame) hanno confermato la detenzione in carcere per i due giovani maggiorenni e per i sei minorenni di Manduria che avrebbero fatto parte del gruppo degli “Orfanelli” accusato di aver maltrattato e perseguitato Cosimo Antonio Stano, il pensionato 66enne della cittadina messapica morto lo scorso 23 aprile.

Rigettate le istanze di scarcerazione presentate dagli avvocati dei due maggiorenni e dei sei minorenni arrestati (i primi due si trovano nel carcere di Taranto e gli altri sei nell’istituto minorile Fornelli di Bari).

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here