Nascosta tra i vicoli, costruita nel 1032, la chiesa di San Giovanni Crisostomo rivela il volto orientale di Bari Vecchia. A pochi passi dal Castello Svevo, in Arco San Giovanni 1, una volta al giorno si celebra la liturgia cattolica in rito bizantino.

La parrocchia, ancora attiva, (feriali ore 8, domenica ore 9.30) è diventata il simbolo del legame con la Grecia e i suo fedeli arrivati durante la Seconda Guerra Mondiale.

“La parrocchia – racconta lo storico Michele Fanelli – era dedicata a San Giovanni Battista ma si scelse di premiare la presenza di stranieri intitolando a Crisostomo. Importante figura per il culto della chiesa Ortodossa”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here