Sono in corso in questi giorni le operazioni di montaggio delle nuove obliteratrici contactless a bordo degli autobus dell’Amtab. I nuovi dispositivi serviranno a validare il titolo di viaggio acquistato tramite l’app MUVT, già disponibile su dispositivi IOS e Android, i titoli caricati sulla MUVT Card (disponibile a breve) e i biglietti cartacei dotati di QR code che saranno presto messi in vendita. Già 3.500 baresi hanno scaricato l’App Muvt. La prima fase di installazione andrà avanti fino al 10 agosto e interesserà circa 170 mezzi, mentre a regime si arriverà a 190 nuovi dispositivi su altrettanti autobus.

Si stima che il nuovo sistema di obliterazione sarà attivo e funzionante entro i primi giorni di ottobre. Nel frattempo, già nei prossimi giorni, gli addetti alla verifica dei biglietti a bordo degli autobus saranno muniti di un nuovo lettore ottico in grado di verificare la validità del biglietto e individuare il possessore del titolo di viaggio attraverso la registrazione del profilo sul server della MUVT Card.

Quest’ultima opzione sarà sicuramente necessaria per la verifica degli abbonamenti e delle agevolazioni per gli over 65. Questi dispositivi rientrano in una più ampia strategia di innovazione del sistema di mobilità cittadino che permette all’azienda e all’amministrazione di monitorare non solo i comportamenti degli utenti del servizio e le loro abitudini ma anche i mezzi maggiormente utilizzati nonché di agevolare la fruizione di alcuni strumenti e le relative procedure.

Nelle more dell’entrata in vigore delle nuove obliteratrici, per viaggiare a bordo degli autobus cittadini sarà sempre necessario dotarsi di apposito biglietto cartaceo, utilizzare il sistema di SMS o la app MUVT, valida sia per l’acquisto degli autobus sia per il pagamento della sosta su tutte le strisce blu della città.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
sfiziesapori.it

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here