Cabtutela.it
acipocket.it

Cumuli di rifiuti in cui si può trovare di tutto: motocross arrugginite, pedane in legno accatastate, a poca distanza scarti d’amianto, copertoni, frigoriferi. I residenti di Noicattaro, in contrada Calcare, sono esasperati. Quasi ogni giorno qualcuno appicca il fuoco per eliminare le tracce dello sversamento abusivo, poi le telefonate ai vigli del fuoco.

La campagna, tra viti e ulivi, è diventata una discarica a cielo aperto. “Le case si trovano a meno i 2 chilometri di distanza, quindi respiriamo quell’aria inquinata dagli incivili”, è il commento del lettore di Borderline24 che segnala il caso.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui