lapugliativaccina.regione.puglia.it

La pineta di San Francesco non è a misura di bambini. Le potenzialità ci sono, tra giostrine, pista di pattinaggio, viali e aiuole, ma l’area verde è tenuta davvero male e man mano che passa il tempo diventa  pericolosa per i più piccoli.

Il Comune ha annunciato degli interventi importanti che partiranno a ottobre, ma nel frattempo l’area è davvero abbandonata a se stessa. Ci sono alberi tagliati, radici che hanno creato dislivelli pericolosi, dei piccoli vani forse per l’irrigazione ormai senza coperchio, il tutto a pochi passi dai giochi per i più piccoli. Basta una distrazione per finirci dentro e farsi male a piedi e gambe.

Anche le fontanelle sono quasi inaccessibili perché coperte di acqua. Ci sono dislivelli ovunque, nelle zone più vicine ai bagni c’è cattivo odore di escrementi oltre a tappeti di fazzolettini sporchi.

 

Dalle 17 poi comincia l’attacco delle zanzare e diventa quindi impossibile frequentare alcune zone. Insomma, la pineta di San Francesco rappresenta uno dei pochi parchi della città fornito di servizi, di piste per correre, di attrezzi ginnici, ma senza manutenzione diventa offlimits per molte famiglie.

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui