Massimo Sebastiani, l’operaio 45enne, scomparso dal 25 agosto scorso, e accusato di aver ucciso l’amica Elisa Pomarelli, è stato catturato a Piacenza.

I carabinieri hanno effettuato una perquisizione in una casa isolata di Costa di Sariano, nel comune di Gropparello (Piacenza). Qui li ha condotti Massimo Sebastiani, l’operaio 45enne che è stato fermato questa mattina dai carabinieri e in caserma avrebbe rivelato  che si era nascosto nel solaio di una casa sulle prime colline piacentine ai piedi del monte Moria, poco sopra Veleia, nel comune di Lugagnano.

Nel casolare nel comune di Gropparello è stato trovato il corpo di Elisa.

(foto Ansa)

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
fieradellevante.it
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here