È dedicato alla gente di Puglia che con ingegno, competenza e professionalità porta la sua terra in tutto il pianeta: il «Premio Internazionale Pugliesi nel mondo», itinerante, il 30 novembre sarà al Teatro Fusco di Taranto, per la sua decima edizione. Arriva nel capoluogo ionico in un momento particolarmente delicato per la città, in cui emerge con forza la volontà di riscatto.

La manifestazione testimonia infatti le personalità che hanno superato i confini territoriali e si sono affermate: è il caso di Arturo Luzzi, tarantino, ambasciatore d’Italia ad Addis Abeba, che ha iniziato la carriera diplomatica nel 1987. O Giovanni Maggi che, da Altamura in provincia di Bari, è ora professore di Economia e Affari Internazionali alla prestigiosa Università statunitense di Yale. Ma la particolarità del premio è mettere insieme talenti provenienti dagli ambiti più diversi. Accade con Danilo Audiello, in arte Alexis Arts, illusionista foggiano, con 7 Guinness World Records, come il primato per la velocità di liberazione da manette e da una camicia di forza.

O di Daniela Pedali, cantante di San Donaci (Brindisi), che vive in Messico e vanta concerti in tutto il mondo, inclusa l’esibizione per il Papa. L’iniziativa è organizzata dall’associazione internazionale «Pugliesi nel Mondo» in collaborazione con il Comune di Taranto e con il patrocinio di numerose istituzioni straniere e italiane, anche Ministero degli Esteri e Regione Puglia.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here