Controlli straordinari della polizia locale nella tarda serata di sabato e nella notte appena trascorsa a tutela della sicurezza stradale. Sono stati previsti servizi mirati sulle arterie cittadine a rischio “sballo” ove sono state elevate a neopatentati e a giovani automobilisti diverse sanzioni per guida senza cinture di sicurezza, attraversamento di incrocio con semaforo rosso e guida con cellulare in spregio alle regole del codice della strada (in totale 26 violazioni al cds).

In particolare sul Lungomare Trieste, alle ore 02.00, dopo sorpassi azzardati e guida contromano già notata sul Lungomare Nazario Sauro, gli agenti della locale sono riusciti a fermare la folle corsa di un conducente in stato di ebbrezza che guidava un autoveicolo di grossa cilindrata. Lo stesso, dopo aver trascorso una serata con amici nei locali cittadini, presentava un tasso alcolemico oltre 3 volte quello minimo consentito e, pertanto, è stato denunciato alla Autorità Giudiziaria; sequestrato il veicolo per la successiva confisca e patente ritirata (è prevista la sospensione del titolo di guida da 1 a 2 anni).

“Dopo le giornate dedicate in aula sui temi della sicurezza stradale a cui contribuisce anche il nostro Ufficio Studi e Formazione della Polizia Locale di Bari, nella notte abbiamo effettuato controlli in città – ha detto Palumbo – che hanno determinato anche sanzioni penali per condotte di guida illegali. Lo sforzo delle nostre donne e dei nostri uomini ha contribuito al conseguimento di un dato che riteniamo importante: nessun incidente stradale occorso in città nella notte appena trascorsa e tutti i nostri ragazzi tornati a casa”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here