Cabtutela.it

Sembra una barzelletta ma è quello che è accaduto nel rione San Paolo dove da anni era stata annunciata per la scuola dell’infanzia Lopopolo la realizzazione di una piccola area gioco. Ed in effetti una area ludica è stata realizzata ma in una via sbagliata, precisamente in viale Toscana dove aveva sede l’ex scuola Lopopolo e dove oggi ci sono delle associazioni. L’attuale istituto è in via Lazio, alle spalle.

“Un’assurdità – dichiarano i consiglieri municipali dei Cinque Stelle, Chiara Riccardi e Giuseppe Catalano – la giunta aveva deliberato la realizzazione di quell’area per la scuola inserendo la giusta via e poi i lavori sono stati realizzati da un’altra parte. Noi ci facciamo portavoce del territorio: quanto accaduto è assurdo. I genitori, le maestre, i bambini attendevano quelle giostrine da anni”.

Del caso sono stati interessati il presidente del Municipio Nicola Schingaro e l’assessore Giuseppe Galasso. “Abbiamo inviato sollecitazioni e richieste di chiarimenti – concludono – non abbiamo ricevuto risposte”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui