Cabtutela.it
Parata di stelle per la Levante Race of Champions. Presentata al Comune di Bari la Levante Race of Champions, l’evento in programma nel weekend del 22 dicembre, per celebrare il 30° anniversario dell’Autodromo di Binetto, che culminerà con la gara kart endurance. Confermata la presenza del Presidente dell’Automobile Club d’Italia Angelo Sticchi Damiani che inaugurerà la giornata.
Tanti i nomi di spicco che hanno confermato la presenza e che sono stati annunciati da Ivan Pezzolla, il direttore del Levante Circuit e presidente di Safe & Emotion, la società che gestisce la struttura su incarico di ACI Vallelunga. A fare gli onori di casa è stato  Pietro Petruzzelli, assessore comunale allo Sport. Presenti, oltre Pezzolla, il primo cittadino di Binetto Vito Bozzi, eFrancesco Ranieri, presidente Automobile Club Bari Bat e Maria Grazia De Renzo, direttore dell’Aci Bari Bat.
“Levante Race of Champion, nasce dal desiderio di festeggiare i 30 anni di attività dell’Autodromo – ha sottolineato Pezzolla – Nello specifico l’aspetto sportivo riguarderà una gara di GO KART di Endurance della durata di 4 ore che vedrà protagonisti 120 piloti fra i quali ci saranno nomi importanti a livello nazionale e internazionale, primo fra tutti Antonio Giovinazzi, pilota ufficiale Alfa Romeo di F1 accompagnato dal capo Brand Alfa Romeo Alberto Cavaggioni. Ci saranno altri campioni del Motorsport internazionale; Michele Pirro, pilota Ducati di Moto GP, Matteo Bobbi in rappresentanza di Sky Sport, l’ammirato e bravo attore e eccellente pilota Ettore Bassi per il mondo dello spettacolo, non mancherà una corposa rappresentanza della stampa, con una squadra composta da da rappresentanti delle maggiori testate nazionali tra cui Rai, Sky Sport, Ansa e Automoto TV. Il momento inaugurale sarà presentato dal Presidente Aci Sticchi Damiani che darà il via alla manifestazione con il saluto ai piloti e con Giovinazzi condividerà il giro inaugurale. Oltre l’attività in pista allestiremo nel Paddock un mercatino natalizio gastronomico e musicale che rappresenti un intrattenimento per chi vorrà intervenire”.
Nel suo saluto l’assessore Petruzzelli ha evidenziato: “Eventi come questo portano il territorio barese a livello nazionale, grazie all’impegno che istituzionalmente mette ACI, sicuramente implementato dal gestore dell’impianto Pezzolla, che tanto sta proferendo un impegno notevole e concreto, quindi, i baresi tutti avranno il 22 dicembre un occasione importante per entrare in contatto col circuito”.
Il sindaco di Binetto Vito Bozzi ha posto l’accento sulla centralità dell’impianto: “È un nuovo motivo di forte motivazione condividere questa presentazione. L’Autodromo del Levante è un’opportunità non solo a livello locale ma è un punto di riferimento per l’intero Mezzogiorno, come è nei progetti di ACI”-.
Il presidente ACi Bari Bat Francesco Ranieri ha fatto alcuni cenni storici ricordando che l’autodromo è stato reso operativo dall’Ing. Di Gioia nel 1979, dopo che Bari fu teatro di ben 9 Gran Premi nel secondo dopoguerra: “ L’ACI ha fatto un investimento notevole (15 milioni di euro) comprando il circuito, il primo passo sarà prolungarlo di circa 1 KM e quindi passando dagli attuali 1,6 Km a oltre 3 Km in modo che possa essere omologato, diventando un riferimento europeo, questo significa turismo ed indotto, non solo per Bari, ma per il territorio e i centri limitrofi. Conto per la manifestazione su una grande risposta di pubblico, non solo di appassionati”-.
Cresce dunque l’attesa per l’evento pre natalizio destinato a catalizzare in Puglia l’interesse motoristico sportivo.
Autodromo del Levante www.levantecircuit

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui