Cabtutela.it
Aproli

Da oggi, nelle stazioni di Bisceglie e Santo Spirito, le persone con disabilità e a ridotta mobilità anche temporanea, potranno richiedere l’ausilio di operatori che li assisteranno nella fase di salita o discesa dal treno e nel percorso compreso fra la banchina e l’area biglietteria della stazione.

Il servizio, gratuito, è prenotabile con 12 ore di anticipo attraverso il Circuito Sala Blu di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane), costituito da 14 Sale con sede nelle principali stazioni italiane e disponibile in 300 scali ferroviari che da oggi saliranno a 320.

Le Sale Blu possono essere contattate telefonicamente al numero verde gratuito 800.90.60.60 (raggiungibile da telefono fisso), al numero nazionale a tariffazione ordinaria 02.32.32.32 (raggiungibile da telefono fisso e mobile) o tramite l’indirizzo mail della sede prescelta (per Bari salablu.bari@rfi.it). Inoltre attraverso il portale Sala Blu on line – registrando i propri dati anagrafici, i contatti e le specifiche esigenze di viaggio – è possibile richiedere l’assistenza direttamente dal web.

Maggiori informazioni su www.rfi.it nella sezione Accessibilità stazioni.

Nel 2019 sono stati oltre 400 mila i servizi di assistenza garantiti dalle Sale Blu di RFI sull’intero territorio nazionale. Di questi, 25 mila hanno fatto capo alla Sala Blu di Bari che offre il servizio nelle stazioni di Lecce, Brindisi, Bari Centrale, Taranto, Barletta, Foggia, San Severo, Trani, Molfetta, Grottaglie, Bari Torre a Mare, Mola di Bari, Monopoli, Potenza Centrale, Ferrandina – Scalo Matera, Metaponto e Termoli. Da oggi anche a Bari Santo Spirito e Bisceglie.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui