Cabtutela.it
acipocket.it

Domenica prossima «attendiamo circa 50mila fedeli a Bari, la macchina organizzativa è pronta, anche dal punto di vista dei trasporti». Lo ha detto il sindaco di Bari, Antonio Decaro, a margine dell’inaugurazione della Cittadella del Bambino a Bitonto, rispondendo alle domande dei cronisti sull’attesa per l’incontro «Mediterraneo, frontiera di pace» che si concluderà domenica 23 con la celebrazione eucaristica presieduta da Papa Francesco.

(Video di Gianpaolo Di Bartolo)

Domenica assisteranno alla messa in piazza Libertà anche il Capo di Stato, Sergio Mattarella, e il presidente del consiglio dei ministri, Giuseppe Conte. Prevista la presenza anche di due ministri. La macchina organizzativa è a lavoro per gli ultimi dettagli, dal 19 al 23 febbraio Bari ospiterà vescovi e cardinali provenienti da 20 Paesi che si affacciano sul Bacino del Mediterraneo di tre continenti, Europa, Asia e Africa. Sono stati distribuiti i biglietti gratuiti per i fedeli che vorranno partecipare all’evento di domenica e, per chi non li avesse ritirati nelle rispettive parrocchie, potrà farlo ai varchi di accesso e ai parcheggi che saranno allestiti a Bari. All’organizzazione della giornata contribuiranno più di 500 volontari. «Questa mattina – ha proseguito Decaro – stiamo completando il montaggio della copertura del palco, un palco enorme che ospiterà tutti i vescovi cattolici per la preghiera del Papa che sarà una preghiera con i fedeli. Ci saranno 50mila persone, la macchina organizzativa è pronta, anche dal punto di vista dei trasporti. Ricordo che c’è il sistema ferroviario che permetterà dalle prime ore della mattina di domenica di trasportare 18mila viaggiatori. Sarà una bella giornata, una giornata in cui avremo la possibilità di pregare per la pace e sarà una giornata in cui ci sarà la presenza delle istituzioni più autorevoli del nostro Paese. Un incontro sinodale che ha valenza politica internazionale».


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui