Cabtutela.it

La Fiadel, segreteria regionale,  sollecita che vengano addottati tutti i protocolli di sicurezza anti contagio visto che l’Amiu comunque deve garantire il servizio di raccolta dei rifiuti.

“Pertanto – si legge in una nota di Giuseppe Romito, segretario regionale – si chiede il coinvolgimento di tutti gli organi interessati, Comune, Azienda, Sindacati e Lavoratori, al fine di assicurare a questi ultimi maggiori garanzie durante l’espletamento del proprio servizio reso in quanto gli stessi hanno già dimostrato, ampiamente, spirito di collaborazione in un momento così difficile.
Prendiamo atto di quanto è stato fatto dal Presidente dott. Sabino Persichella che ha provveduto a stipulare una assicurazione extra per tutti i dipendenti in caso di contagio oltre a quella prevista dal fondo FASDA, ma chiediamo che vengano eseguiti i tamponi a tutti i Lavoratori dell’AMIU Puglia s.p.a. per assicurare maggiore certezza ai lavoratori e alle loro famiglie. Pertanto chiederemo un tavolo tecnico con l’amministrazione comunale”. La richiesta del sindacato su una maggiore sicurezza sul luogo di lavoro arriva dopo la notizia dei primi contagi tra dipendenti Amiu.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui