Cabtutela.it
acipocket.it

“Sono 3 in 2 settimane, fate qualcosa ci avete abbandonato”. È lo sfogo sui social network di un commerciante di Bari, esasperato per le rapine subite in due negozi nel corso dell’emergenza coronavirus.

“Non se ne può più. Fai il volantino, fai il domicilio, fai beneficenza e quest’ultima la faremo sempre anche quando avremo meno possibilità. Fai quello che puoi per aiutare il prossimo e poi?”, prosegue il post indirizzato al sindaco Antonio Decaro, al governatore Michele Emiliano e al premier Giuseppe Conte.

Poi l’appello allo Stato: “Esercito, forze dell’ordine devono tutelarci in qualche modo. Abbiamo oltre 30 famiglie che ‘campano’ grazie alle nostre attività e non è giusto che da un giorno all’altro tutto quello costruito con sacrificio pazienza e dedizione possa finire”. Due rapine, come mostrano le immagini di video sorveglianza (foto anteprima), sono avvenute nelle serate del 14 maggio e 30 marzo.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui