Cabtutela.it
acipocket.it

Da lunedì 4 maggio la protezione civile della Regione Puglia distribuirà un milione e mezzo di mascherine ai residenti, privilegiando le fasce più deboli. Lo annuncia il presidente Michele Emiliano attraverso una lettera indirizzata ai pugliesi. È inoltre disponibile da oggi il nuovo decalogo rivolto a tutti i cittadini, a cura della task force della Regione Puglia con regole semplici ma fondamentali per affrontare la “Fase 2” dell’emergenza coronavirus.

“Carissimi e carissime pugliesi  – scrive Emiliano nella lettera rivolta ai pugliesi – dopo il lockdown messo in atto dal governo per contrastare l’epidemia Covid siamo alla vigilia della Fase 2, che inizierà lunedì 4 maggio 2020. Una fase ancor più delicata per noi tutti, perché potremo riprendere qualche attività secondo quanto previsto dalle norme nazionali e regionali. Significa che dovremo essere maggiormente responsabili e rigorosi nei nostri comportamenti. Nel guardare i numeri del contagio che si abbassano non dobbiamo illuderci che il pericolo sia superato, perché la battaglia contro il virus non è vinta, non esiste ancora a livello mondiale una soluzione, una cura, un vaccino. Dai nostri comportamenti individuali dipenderà l’evoluzione dell’epidemia”. La distribuzione sarà curata dai Centri Operativi Comunali, nei quali operano le associazioni di volontariato della protezione Civile, in sinergia con i Servizi sociali dei Comuni. “La Regione Puglia – conclude Emiliano – emanerà a breve un bando rivolto alle aziende locali che producono mascherine di comunità ad uso civile, per assicurare nel tempo una disponibilità più ampia, allargare la distribuzione e rendere le mascherine accessibili a tutti”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui