Cabtutela.it

E’ stato presentato nell’auditorium del Comando della Polizia Locale di Bari il progetto di contrasto alle truffe nei confronti dei cittadini più deboli e indifesi che fa parte del protocollo d’intesa “Prevenzione e contrasto truffe agli anziani 2019-2020”, finanziato dal Ministero dell’Interno e sottoscritto dalla locale prefettura e dal Comune di Bari.

In attuazione di tale progetto sarà promossa una campagna informativa di prevenzione e contrasto alle truffe in casa, in strada e su internet. In attuazione dei principi di sussidiarietà e cooperazione verranno coinvolti gli enti del Terzo settore  per la realizzazione di una “rete di sentinelle di sicurezza” nei 12 quartieri di Bari per la formazione degli anziani e delle loro famiglie sulle tematiche riguardanti la prevenzione delle truffe.

E’ prevista anche un’attività di formazione, di sensibilizzazione territoriale e tutela volta a  fornire agli anziani nonché agli operatori sociali e della Polizia Locale conoscenze e informazioni utili per contrastare il fenomeno.

Dal prossimo lunedì, 3 agosto, sarà attivo un numero telefonico, cui potranno rivolgersi tutti gli anziani che si ritengono vittime di truffe. Massima diffusione al numero telefonico e al servizio offerto sarà data con la realizzazione di uno spot, che verrà trasmesso nei prossimi mesi di agosto e di settembre sulle principali reti televisive locali, di sensibilizzazione dal titolo “La prudenza non ha età”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui