Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

«Siamo sconcertati dal modo in cui il nostro dipartimento di Prevenzione dell’Asl di zona, stia gestendo la situazione Drive-Through test. E’ impensabile, oltre che assurdo, che gente sottoposta a “isolamento precauzionale” debba recarsi fuori paese per effettuare un test che sarebbe fattibilissimo anche nel proprio comune».

E’ quanto afferma il sindaco di Cagnano Varano, Michele Di Pumpo, che denuncia come i suoi concittadini per poter effettuare un tampone siano costretti a recarsi a San Marco in Lamis, che dista più di 50 chilometri. Secondo la ricostruzione del sindaco, il disagio è partito a seguito della positività di una docente dell’istituto comprensivo Nicola D’Apolito. In quella circostanza due intere classi sono state chiuse e gli alunni posti in isolamento. «In 15 giorni – afferma il primo cittadino – non hanno ricevuto una telefonata e devono, secondo le disposizioni del nostro dipartimento di Prevenzione dell’Asl Foggia, recarsi a San Marco in Lamis per trovare la più vicina postazione Drive-through». Il sindaco sottolinea che molti dei suoi concittadini sono costretti a spostarsi con i mezzi pubblici, esponendosi a rischio contagio. Motivo per cui chiede una postazione Drive-through test direttamente a Cagnano Varano.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui