Cabtutela.it
acipocket.it

Niente merce regalata ai cittadini per protestare contro le imminenti chiusure a bar e ristoranti come disposto dal nuovo dpcm Covid. La polizia locale ha bloccato l’iniziativa di protesta e solidarietà in via Sparano di Mino Dalonzo, proprietario di quattro Jerome Cafè nel centro di Bari.

“C’é il rischio di assembramento, posso incorrere in una denuncia penale”, racconta Dalonzo che ha avuto un lungo battibbecco con gli agenti intervenuti sul posto. La merce, a rischio macero perchè invenduta, è stata donata alla rete solidale welfare del Comune di Bari, tra cui Area 51. In dono decine di confezioni di dolci, dai cornetti ai biscotti.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui