Cabtutela.it
acipocket.it

Ieri il Consiglio comunale di Bari, riunito in modalità telematica, ha visto l’approvazione dell’ordine del giorno presentato dal M5S “Posso prima io?”, nato per consentire ai familiari che prestano le cure a una persona con grave o gravissima disabilità, di ottenere un pass nominativo dal Comune e avere così delle priorità all’accesso delle attività commerciali (es: farmacie, parafarmacie, supermercati,) favorendo il rientro a casa nel minor tempo possibile.

I consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle Alessandra Simone, Italo Carelli e Antonello Delle Fontane dichiarano: “Lo riteniamo un gesto di aiuto e responsabilità nei confronti dei cittadini più fragili e delle loro famiglie, agevolando così l’accesso anche ai beni di prima necessità. Per il familiare che assiste un parente con disabilità è importante ridurre i tempi di assenza e minor assenza – spiegano i consiglieri – significa maggior supporto. Ringraziamo chi ha votato favorevolmente la proposta, con una menzione speciale alla nostra collega Francesca Maiorano (portavoce al municipio 5 di Bari) e all’associazione di volontariato “Vite da Colorare onlus” di Grottaglie, vera proponente dell’iniziativa” concludono i consiglieri.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui