Cabtutela.it
acipocket.it

Decine di bottiglie, lattine e rifiuti di altro genere abbandonati e accumulati al centro strada. Accade a Bari in via Cognetti, dove una residente dell’Umbertino posta su un gruppo Facebook di quartiere l’istantanea della situazione di degrado consequente alla movida del sabato sera. Nonostante lil divieto di assembramento e le restrizioni alla mobilità dovute dalla zona arancione in cui la Puglia ancora si trova, tante sono le segnalazioni di coloro che denunciano, nei quartieri centrali della città, la presenza di attività serale fuori controllo. 

Attività che, come in questo caso, è anche complice dell’aggravamento di una condizione di degrado già più volte segnalato dai cittadini. “Quelli in foto, a giudicare dalla tipologia, non sono rifiuti che derivano da un’utenza domestica, ma da un’attività commerciale – è il commento di un altro utente dello stesso gruppo , che chiede- Perché l’Amiu o la polizia municipale non acquisiscono i filmati delle telecamere di sorveglianza che ci sono nelle vicinanze per trovare i colpevoli?”. 

C’è chi fa notare come, per la modalità in cui i rifiuti sono abbandonati e raggruppati al centro strada, faccia pensare che siano stati lasciati lì volontariamente e stigmatizza l’azione di chi, in maniera incivile, deturpa il patrimonio pubblico urbano, rendendo le vie del quartiere Umbertino “più sporche di quelle della periferia”. 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui