Cabtutela.it
acipocket.it

Nell’ambito dei servizi previsti ogni giorno per il controllo “antidegrado ambientale “, questa mattina personale del Nucleo viabilità della polizia locale ha intercettato a Carrassi, dopo una puntuale attività di osservazione e pedinamento, un Fiat Ducato che trasportava rifiuti di vario genere recuperati su commissione.

Il materiale di vario genere – RAEE (televisori, forni microonde, ecc.), reti metalliche e masserizie varie – per la maggior parte era sicuramente destinato ad essere abbandonato in qualche sito periferico ed è il prodotto dell’ attività degli “svuotacantine” che spesso operano abusivamente in città. L’uomo, barese ultrasessantenne, sorpreso alla guida del mezzo è stato denunciato all’autorità giudiziaria per i reati ambientali di gestione illecita di rifiuti, della obbligatoria iscrizione all’Albo dei Gestori ambientali e del prescritto Formulario di Identificazione dei Rifiuti (F.I.R.). Per il mezzo, contestualmente sottoposto a sequestro giudiziario, è prevista la confisca.Indagini ancora in corso per individuare i committenti dei lavori e del servizio.

L’ appello ai cittadini è di diffidare di soggetti che per pochi soldi offrono un servizio di smaltimento spesso abusivo e privo di qualsiasi certificazione ambientale o autorizzazione amministrativa, anche perché ne rispondono in concorso e in via solidale per le violazioni accertate.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui