Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Sono stati rimossi, in alcune vie del centro di Bari, i cartelloni, di 6 metri per 3, utilizzati dai concessionari per la pubblicità stradale. Si tratta, in particolare degli impianti che sorgevano su piazza Luigi di Savoia e via Quintino Sella, la cui rimozione è conseguente al piano di riorganizzazione del settore intrapreso già da tempo dall’amministrazione comunale. 

La vicenda è, infatti, legata alla riforma del sistema delle concessioni avviata dal sindaco Decaro già durante il suo primo mandato, che prevede la divisione del territorio cittadino in lotti e l’assegnazione degli stessi tramite bandi di gara. Il tutto, nell’ottica di una maggiore attenzione e una coerenza generale delle affissioni dal punto di vista paesaggistico-territoriale e in modo da vegliare sulla corretta gestione del mezzo pubblicitario da parte dei concessionari. 

Dopo le precedenti gare andate deserte e alcuni ricorsi al Tar da parte delle agenzie che si occupano delle affissioni in città, l’amministrazione comunale si dice pronta a bandire la prossima gara nell’ottica dell’apertura al dialogo e dell’ascolto delle osservazioni che sono giunte, fino ad ora, dagli storici concessionari. 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui