Cabtutela.it
acipocket.it

In zona Europa al San Paolo, ieri, nell’ambito di un intensa attività di controllo del territorio tesa al contrasto dei reati predatori, in un parcheggio, la Volante della polizia ha individuato una Alfa Romeo modello Mito con targa che, da accertamenti, è risultata essere stata rubata giorni addietro ed abbinata ad un’altra auto dello stesso modello.

Proseguendo nell’attività, i poliziotti hanno controllato la targa di un’Audi A4, parcheggiata nei pressi, che da accertamenti esperiti sul telaio è risultata essere abbinata ad un’altra auto dello stesso modello. Gli agenti hanno sottoposto a perquisizione entrambe le auto ed hanno rinvenuto all’interno dell’Audi, intestata ad un pregiudicato al momento irreperibile, una lastra metallica per la blindatura dei sedili posteriori (celata dalla moquette di serie), un kit fiamma ossidrica, attrezzi da scasso, una grossa mazzola, una scala telescopica e la sua targa originale. Sul posto sono intervenuti gli specialisti della Polizia Scientifica per le rilevazioni del caso, valido spunto investigativo per le indagini in corso.

Nel pomeriggio, inoltre, presso un noto centro commerciale, in un negozio di elettrodomestici, i poliziotti della Squadra Volante sono intervenuti su segnalazione del direttore che aveva riconosciuto una utente come la responsabile di un pregresso furto di merce di ingente valore, ripreso dalle telecamere di sicurezza. Gli agenti hanno fermato ed identificato la donna, una 46enne di Grumo; verificata la veridicità dei fatti, la donna è stata indagata in stato di libertà per furto aggravato.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui