Cabtutela.it
acipocket.it

La Puglia resterà in zona arancione almeno per i prossimi 10 giorni. Sfuma, infatti, la speranza di un allentamento ulteriore delle restrizioni, su cui contava la popolazione dopo l’addio della scorsa settimana alla zona rossa che durava ormai da più di un mese e mezzo. Speranza di un passaggio di fascia di colore che potrebbe tornare ad accendersi nel weekend dell’8 e del 9 di maggio, dopo un’atra settimana di medie restrizioni.

Ancora per un po’, dunque, i negozi saranno aperti sul territorio regionale ma i ristoranti dovranno rimanere chiusi al pubblico e lavorare solo con asporto e domicilio, mentre gli spostamenti saranno limitati ai soli comuni di residenza.

Il ministro della Salute Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della cabina di regia, quindi firmerà in giornata nuove ordinanze che andranno in vigore a partire dal 3 maggio. È in area rossa la regione Valle D’Aosta. Sono in area arancione le regioni Basilicata, Calabria, Puglia, Sicilia e Sardegna. Tutte le altre regioni e province autonome sono in area gialla.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui