Cabtutela.it
acipocket.it
Arpa Puglia ha valutato eccellente la qualità delle acque lungo l’intero litorale cittadino. A seguito delle analisi effettuate dall’agenzia regionale nel mese di maggio emerge infatti che le aree di balneazione della costa barese registrano il massimo livello di idoneità delle acque in tutti i ventiquattro punti di monitoraggio fissi all’interno di ciascuno specchio di balneazione individuato.
“Per la città di Bari è una grandissima soddisfazione poter contare su 42 chilometri di costa sicuri da un punto di vista igienico-sanitario, tanto più se la valutazione è ovunque eccellente per qualità dell’acqua – commenta l’assessore Pietro Petruzzelli -. Un risultato ormai consolidato nel tempo, visto che le analisi di Arpa Puglia certificano un livello eccellente del nostro mare per il terzo anno consecutivo. Questa attestazione, per noi tutti, è molto incoraggiante da tanti punti di vista: prima di tutto perché l’amministrazione comunale, sin dallo scorso mandato, ha puntato molto sulla ricostruzione del rapporto tra la città e il suo mare, e poi perché ci auguriamo che, a pochi giorni dall’apertura della stagione estiva, questo sia un ulteriore motivo per attrarre i flussi turistici. Senza dimenticare che un’ottima qualità delle acque può contribuire a dare nuova linfa alle attività sportive nautiche che, come tutti gli sport, hanno dovuto subire un inevitabile rallentamento a causa dell’emergenza sanitaria”.
Si ricorda che la classificazione delle acque avviene sulla base degli esiti di quattro anni di monitoraggio secondo una scala di qualità composta da quattro livelli: scarso, sufficiente, buono, eccellente. A questo link il report completo.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui