Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Una mattinata di attività aperte a tutti i cittadini per festeggiare il quattordicesimo anno di vita del Parco Lama Balice. E’ quanto organizzato dalle associazioni ABAP APS, Fare ambiente mee, Circolo Legambiente Eudaimonia Bari, Movimento Naturalistico Pro Lama Balice, Planetario di Bari, Società Cooperativa Sociale Tracceverdi, WWF Levante Adriatico, WWF Young, che sabato 5 giugno, in occasione della giornata mondiale dell’ambiente, celebreranno anche Lama Balice.

“In questa giornata abbiamo il dovere di guardare alla nostra area protetta con la scommessa di continuare a credere nelle bellezze della nostra terra – dichiarano gli organizzatori – i valori identificativi di Lama Balice non sono solo ambientali, paesaggistici, storico-culturali, archeologici e paleontologici, sono soprattutto valori della nostra identità civica. La giornata del 5 giugno è stata voluta e promossa dall’anima del Parco. Tutte le associazioni, tutti i volontari, tutte le persone che vogliono esserci, e crederci, esse formano l’anima del Parco. Decidere di stare ancora insieme per difendere la lama dagli incendi, dall’abbandono dei rifiuti, dai distruttori di habitat naturalistico e dall’indifferenza. Stare insieme perché si vuole progettare uno eco-sviluppo condiviso perché si vuole unire la comunità dei cittadini, delle attività produttive e degli operatori ambientali” – hanno concluso.

Diversi gli eventi previsti nel corsodella mattinata. Qui di seguito il programma della giornata e le modalità per partecipare ai diversi eventi previsti:

BARI – VILLA FRAMARINO, ore 8: raduno e registrazione a Villa Framarino, dove i volontari provvederanno alla misurazione della temperatura e a ricordare le regole di sicurezza anti-Covid19.

PULIAMO L’AMBIENTE, ore 8:30-10: dopo le attività di pulizia della foce di Lama Balice in programma domani, venerdì 4 giugno, i volontari del Circolo Legambiente Eudaimonia Bari effettueranno una campagna di pulizia e raccolta dei rifiuti nelle aree scoperte prospicienti la Masseria Framarino, accompagnati da alcuni dipendenti della Bridgestone Italia.

I DONI DELLA PRIMAVERA, ore 8:30-11: in compagnia dei volontari del movimento naturalistico Pro Lama Balice si potrà visitare la Lama e osservare ciò che il parco offre in questa stagione: fauna, flora, etnobotanica e paesaggio e scoprire le meravigliose orchidee spontanee che popolano la Lama.

SCOPRIRE LA LAMA, ore 8:30-11: due operatori di Tracceverdi accompagneranno i più piccoli in una piacevole passeggiata naturalistica a gruppi di minori dell’età di 6-10 anni, 11-13 anni, 14-17 anni. Durante la passeggiata i partecipanti saranno guidati nell’esplorazione delle bellezze naturali di cui questo particolare luogo è ricco. Durante il percorso impareranno a conoscere la natura che li circonda grazie all’utilizzo di tutti i sensi.

LABORATORI, ore 8:30-11: i volontari del WWF Levante Adriatico e del WWF Young presenteranno ai visitatori una collezione di semi di specie autoctone e una collezione di nidi naturali. Ai bambini, o comunque a tutti gli interessati, verrà proposto un laboratorio di semina in cui verranno indicate le corrette tecniche per la semina, ma anche consigli per la cura della futura pianta. Inoltre, gli operatori di Abap Aps accompagneranno i più piccoli in un laboratorio dedicato al micromondo delle api, le più grandi alleate dell’uomo nella tutela della biodiversità.

MUSEO DEI DINOSAURI, ore 8:30-11: gli operatori di Abap Aps accompagneranno grandi e bambini alla scoperta dei Giganti che popolarono la Lama durante la visita guidata al Museo dei Dinosauri.

ESPERIENZE, ore 8:30-11: gli operatori del Planetario di Bari realizzeranno un laboratorio scientifico per adulti e bambini sulla luce. Si partirà con l’osservazione del Sole, con diversi telescopi professionali che, in tutta sicurezza, permetteranno di osservarne la turbolenta superficie. Attraverso un prisma si ripercorrerà l’esperimento di Newton che, scomponendo la luce nell’arcobaleno dei suoi colori fondamentali, ne intuì la natura. L’attività ha una durata di mezz’ora.

FIABE NELLA NATURA, ore 11: i volontari del WWF dedicano ai più piccoli uno spazio poetico per la lettura di fiabe legate alla Natura.

GUARDIANI DELLA NATURA, ore 8:30-12: l’associazione “Fare ambiente mee” laboratorio verde Bari, attraverso le proprie guardie zoofile e gli operatori, con i relativi mezzi di servizio, garantirà il rispetto dell’ambiente e il flusso delle persone intervenute al fine di evitare assembramenti. L’associazione provvederà a migliorare la visibilità dell’accesso e fornirà informazioni e supporto alle varie iniziative previste (passeggiata naturalistica, visita astronomica, museo, laboratori, etc. etc.). A cura del Dipartimento di Medicina Veterinaria di Bari e dell’Osservatorio Faunistico Regionale della Puglia verranno rilasciati in ambiente alcuni esemplari di fauna selvatica protetta riabilitati alla vita libera.

Il numero massimo di partecipanti per ogni attività è di 20, pertanto è obbligatoria la prenotazione. Il termine ultimo utile per iscriversi è venerdì 4 giugno, alle ore 11. Per farlo basta contattare il numero (+39) 080.5574418, scrivere via mail a info@infoabap.it o visitare il sito www.infoabap.it.

Prevista inoltre una passeggiata che da Chiancarello si conclude presso la masserie di Lama Balice. Le organizzazioni U-Lab A.P.S., Ulixes e Fare Verde Bitonto, nel corso della passeggiata, racconteranno ai partecipanti le vicende storiche, gli aspetti antropici, naturalistici e architettonici, i personaggi coinvolti nelle principali trasformazioni e gli scenari futuri dei progetti in corso che coinvolgono Lama Balice nel suo rapporto con la città. Si tratta di un itinerario urbano pensato per portare i cittadini alla scoperta del grande corridoio ecologico che attraversa i territori di Bari e Bitonto: il Parco Naturale Regionale Lama Balice, nel suo tratto più prossimo al centro urbano di Bitonto. Il percorso ha un’estensione di 3 km per una durata di 2 ore circa, articolato in una serie di tappe che rappresentano le pause dei racconti tematici. L’appuntamento per questo itinerario è a Piazza Cavour, fronte Chiesa San Gaetano, a Bitonto.

In particolare, alle ore 8 è previsto il raduno dei partecipanti, alle 8.30 è prevista invece la partenza, con arrivo presso la masseria alle 10.30. Al termine del percorso, il gruppo si sposterà autonomamente verso la sede dell’Ente Parco Villa Framarino per partecipare con gli altri enti organizzatori alla conclusione dell’evento. Anche in questo caso il numero di partecipanti è limitato ad un massimo di 25. Ecco il link per la prenotazione https://itinerariurbani.eventbrite.it


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui