Cabtutela.it
acipocket.it

Aree pubbliche della città destinate al gioco e più accessibili ai bambini con disabilità. È l’impegno che l’amministrazione comunale, su proposta della commissione consiliare speciale per le Pari Opportunità presieduta da Silvia Russo Frattasi, ha approvato all’unanimità nel corso dell’ultima seduta di Consiglio. L’impegno prevede la progressiva sostituzione delle attrezzature ludiche obsolete o guaste con nuove accessibili e la scelta di dare priorità all’installazione di giochi inclusivi e accessibili nelle aree ludiche di nuova realizzazione.

Il provvedimento intende ridurre le difficoltà che i minori con disabilità incontrano nella socializzazione e nella condivisione del tempo libero negli spazi pubblici con i loro coetanei e offrire ai loro familiari luoghi sicuri e inclusivi dove i piccoli possano giocare senza incontrare ulteriori ostacoli.

“Sulla scia di quanto l’amministrazione sta portando avanti da alcuni anni con l’installazione di giostre accessibili nelle aree ludiche di nuova esecuzione – commenta la presidente – insieme ai colleghi di commissione abbiamo voluto rafforzare questo indirizzo chiedendo che, anche per quanto riguarda gli spazi gioco esistenti, si proceda ad implementarli con strutture capaci di accogliere tutti i bambini ogni qualvolta si presenti la necessità di una sostituzione. Sebbene si tratti di piccoli interventi, sono però azioni che nei fatti riconoscono il diritto al gioco e alla felicità di ogni bambino e bambina”, ha concluso Silvia Russo Frattasi.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui