Cabtutela.it
acipocket.it

Da qualche tempo i militari dell’arma monitoravano un pregiudicato di 39 anni, originario di Grumo Appula, ma convivente e domiciliato in Cassano, dove si erano visti aggirare diversi giovani assuntori del posto. L’occasione è stata propizia quando, durante un servizio di osservazione i militari hanno visto rientrare l’uomo in casa ed hanno proceduto alla sua perquisizione personale e domiciliare che ha consentito di rinvenire all’interno di un camino e dei pensili della cucina, abilmente occultati, 3 dosi di cocaina, per complessivi 2,4 grammi, 9 dosi di marijuana, per complessivi 25 grammi, già perfettamente confezionate e pronte per lo spaccio, nonché un contenitore di plastica contenente ben 74 grammi di altra marijuana, da confezionare.

Nel corso  della perquisizione è stato inoltre rinvenuto diverso materiale utilizzato per il taglio e il confezionamento della sostanza stupefacente, tutto sottoposto a sequestro. Il soggetto, ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti è stato tratto in arresto e tradotto presso il carcere di Bari.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui