Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it
Le strade del quartiere Libertà sono quelle dove l’Amiu doveva effettuare il lavaggio notturno come da programma. Ma a quanto pare nessuno ha letto il cartello che invitava a parcheggiare altrove e così il giorno dopo i proprietari delle auto hanno trovato una multa ben in vista sul cruscotto dell’auto.
“Questa mattina – scrive una delle ‘vittime’ di sanzione sulla bacheca di Antonio Decaro – come cittadino di questa ‘meravigliosa’ città, mi sento ‘fregato’, esatto, fregato perché mentre scendevo di casa per andare a lavoro e guadagnarmi la mia onestissima giornata di ben 9 ore lavorative, trovo questo spettacolo indecente completamente gratuito che lascerà di stucco anche altri cittadini non appena saranno per strada. Non c’era un divieto tale che potesse evitare questo scempio e qualora ci fosse stato, poteva sfuggire a 2,4,6,8,10 occhi… ma non a 200!! Recandomi alla mia auto ho dovuto percorrere due isolati di via Principe Amedeo, tra via Quintino Sella e via Manzoni e non c’era una macchina e dico una che non fosse stata sanzionata per questo “fantasma” di avviso del lavaggio delle strade. Sono deluso è dir poco – conclude – soprattutto quando sei dalla parte del giusto e non oso immaginare la sfilza di ricorsi che saranno giustamente presentati dai numerosi automobilisti ‘fregati’ solo per aver regolarmente parcheggiato l’auto sotto casa e senza alcun divieto affisso nei giorni precedenti per le strade”.
Foto Facebook

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui