Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Ricco di potassio, fosforo, magnesio e calcio. Parliamo del sedano, ortaggio, utilizzato anche per aromatizzare le pietanze, ricco di proprietà benefiche per l’organismo. Da quello a coste bianche a quello a coste verdi, qualsiasi sia la “specie”, il sedano è un alleato prezioso della salute. Questo ortaggio, oltre a contenere potassio, fosforo, magnesio e calcio, è anche ricco di vitamina C, vitamina K e, seppur in minore quantità, alcune vitamine del gruppo E e B.

Tra le sue proprietà non si possono non citare quelle che lo rendono diuretico e depurativo, fattore possibile soprattutto grazie al fatto che è composto per circa il 90% di acqua, ma non solo. Il sedano, grazie al prezioso supporto della luteina risulta essere anche un prezioso antiossidante, protettivo soprattutto nei confronti del cervello. Tra le altre proprietà è importante citare anche i benefici del sedano contro l’ernia iatale. Il consumo regolare di questo ortaggio inoltre è utile per chi soffre di ipertensione arteriosa.

Infine, sempre se assunto in maniera regolare e all’interno di un piano nutrizionale controllato, può offrire valido supporto contro i reumatismi. Utile, in questo caso, anche il prezioso olio essenziale che si può ricavare dal sedano. Ecco due ricette semplici e veloci per portarlo in tavola.

SEDANO AL PARMIGIANO E SPEZIE

Portate a ebollizione dell’acqua, a parte pulite con cura il sedano e tagliatelo a pezzettini piccolissimi, possibilmente a tocchetti, mettendo da parte le foglie. Una volta bollita l’acqua inserite il sedano (almeno un gambo) e fatelo cuocere per almeno 1′ minuti fino a quando non risulterà abbastanza morbido (ma non troppo). Versate ora un cucchiaio d’olio extravergine di oliva in una padella (in alternativa può essere utilizzato il burro, ma è sempre preferibile utilizzare l’olio). Aggiungete il sedano e lasciatelo insaporire per alcuni minuti aggiungendo anche spezie, tra cui paprika, curry e pepe, oltre al sale. Mescolate spesso. A fine cottura aggiungete del parmigiano, almeno 2 cucchiai abbondanti e del pangrattato. Potete utilizzarlo sia come condimento per la pasta, sia, una volta raffreddato, per un’insalata.

SEDANO BRASATO AL LIMONE

Anche in questo caso pulite con cura il sedano e tagliatelo a tocchetti. A parte, in una padella, mettete a rosolare dell’aglio tagliato a pezzettini piccolissimi con dell’olio e mezza cipolla tritata. Unite poi il sedano, se l’aglio e la cipolla non sono di vostro gradimento potete rimuoverle. Lasciate cuocere e mescolate aggiungendo poi un pizzico di sale. Infine, versate almeno 2 cucchiai di acqua calda, coprite il recipiente e proseguite la cottura a fuoco lento per almeno 20 minuti. Una volta pronto, togliete dal fornello e unite il succo di 1 limone, aggiungendo inoltre, se di vostro gradimento, anche del prezzemolo tritato.

Foto Pixabay


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui