Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Il professor Gianluigi Giannelli continuerà a essere direttore scientifico dell’Irccs “Saverio de Bellis” di Castellana per i prossimi cinque anni. Lo ha nominato il Ministero della Salute con decreto del 7 settembre, sulla base dei lavori della commissione di esperti che ne ha apprezzato le capacità scientifiche e manageriali.

Estrema soddisfazione da parte del commissario straordinario dell’Istituto, Tommaso Stallone, che commenta così: “Sono felice per la riconferma del professor Giannelli, non solo dal punto di vista personale ma soprattutto istituzionale. In questi anni di lavoro, insieme a tutta la Direzione strategica, abbiamo avuto modo di apprezzare le capacità e l’assoluto attaccamento al lavoro, che hanno consentito al nostro ente di raggiungere i livelli di eccellenza attualmente riconosciutici sia dal Ministero della Salute sia dalla comunità scientifica. La sua nomina è a tutti gli effetti una garanzia di continuità, che proietta l’Istituto verso un quinquennio di consolidamento e ulteriore rilancio. La commissione ministeriale, nel motivare la scelta di Giannelli, ha evidenziato la forte attenzione alla traslazionalità – cioè l’applicazione clinica dei risultati della ricerca – del suo programma per il futuro: elemento che è alla base dell’esistenza e della missione del nostro Istituto”.

Unanime apprezzamento giunge anche dal Civ – Consiglio di indirizzo e verifica, e dal suo presidente Enzo Delvecchio, il quale esprime la massima soddisfazione per la riconferma in carica. “Dato il compito dell’organismo che mi onoro di presiedere avere il Prof. Giannelli a dirigere la ricerca dell’Istituto è garanzia che la strada delineata sia adeguatamente perseguita, con la garanzia che l’Istituto rappresenti anche per il futuro un punto di riferimento sia assistenziale sia per la ricerca e l’innovazione, per i cittadini pugliesi”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui