Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Nuova sfida per il biancorossi di Michele Mignani, quella in programma sabato 27 novembre contro il Latina ha sempre un sapore diverso per i tifosi. Al posto del mister, però, interviene il vicecapitano Mirco Antenucci bomber ritrovato e leader dello spogliatoio.

“Buon momento per noi, il clima è molto sereno bisogna continuare così – sottolinea Antenucci – abbiamo ottenuto due vittorie consecutive, ora testa alla prossima”. Il numero 7 dei biancorossi segue perfettamente l’ideologia del suo allenatore, messa in cassaforte una vittoria, bisogna subito pensare alla prossima.

Prossima partita che per i tifosi ha una valenza ed un sapore particolare, il Latina fu l’avversario che eliminò il Bari dai play-off della “meravigliosa stagione fallimentare” e se anche adesso le due squadre hanno obiettivi diversi, ci si aspetta solo la vittoria e questo l’attaccante biancorosso lo sa.

“Quella col Latina è una partita molto importante per i tifosi, so cosa significa per il Bari– sottolinea Antenucci – però adesso abbiamo un’altra stagione e per noi significa dover fare altri tre punti in casa”.

Il bomber spende due parole anche riguardo le sue statistiche con la maglia biancorossa, 44 reti che lo proiettano fra i giocatori più prolifici di sempre con questi colori. “Motivo d’orgoglio per me, entri a far parte, almeno statisticamente della storia di un club e a Bari sto molto bene – afferma Antenucci – io però sono qui per un motivo ben preciso (la promozione n.d.r) che attualmente non abbiamo raggiunto e quello per me conta di più dell’aspetto numerico”.

Il bomber si sofferma anche sul suo amico e compagno di squadra Valerio Di Cesare al momento fuori per infortunio: “Si sente tanto la mancanza di Valerio, per noi è un simbolo ed è una presenza fondamentale nello spogliatoio, dobbiamo cercare di sopperire a quest’assenza, cercando di continuare a vincere, è l’unico modo per fargli onore”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui