aqp.it
lapugliativaccina.regione.puglia.it

Nelle acque della riserva naturale al largo di Carantec nel dipartimento del Finistère nella regione della Bretagna, scoperta la più grande ostrica del mondo. Il ritrovamento spetta a Gireg Berder, capo dell’azienda Huîtres de Penn al lan: 27 centimetri di lunghezza, 13 di larghezza e ben 2,22 kg di peso. per l’ostrica da record mai trovata, o meglio allevata, al mondo. Gireg rappresenta la quarta generazione di una famiglia che vanta una lunga tradizione nell’allevamento di ostriche.

A metà dicembre Monsieur Berder, mentre si occupava del suo allevamento, l’ha dissotterrata per caso, anche se dice di averne già trovate altre cinque o sei di dimensioni simili in passato. Ma è il peso che fa la differenza: il precedente record mondiale era stato stabilito a fine 2020 dall’allevatore di molluschi Alain Morvan, che aveva rinvenuto un’ostrica di 2,20 kg. Questa pesa leggermente di più, ha ben 15 anni di vita ed è cresciuta così tanto perché si trovava in una zona appartata dell’allevamento, riuscendo così a sfuggire alla raccolta e, soprattutto, alla golosità di molti. A differenza di quel che si possa pensare, l’ostrica da 2,22 kg è commestibile e per quanto riguarda come aprirla Gireg non ha dubbi: “Martello e scalpello”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui