lapugliativaccina.regione.puglia.it
dona-il-sangue-regione-puglia-it
acquapertutti-aqp

La simulazione di un incidente aereo con intervento di vigili del fuoco, soccorsi sanitari e tutte le forze dell’ordine in campo in caso di emergenza. Si è svolta, a partire dalle 23, l’esercitazione “Incivolo” a cura di Aeroporti di Puglia in collaborazione con la centrale operativa del 118 di Bari, forze dell’ordine ed associazioni di volontariato afferenti ai servizi di emergenza sanitaria di soccorso ed urgenza.

Una esercitazione dopo due anni di pandemia e durata tutta la notte per testare il piano aggiornato di emergenza redatto da Aeroporti di Puglia per lo scalo di Bari Palese. Tra le diverse associazioni di volontariato presenti anche diverse confraternite di Misericordia della Puglia ed in particolare quelle di Monopoli, Bitonto, Molfetta e Bisceglie oltre allo staff operativo di Aerea Emergenza della Federazione delle Misericordie di Puglia.

“Una buona opportunità operativa che permette ufficialmente di far ripartire le esercitazioni così essenziali per esser pronti in caso di necessità – ha spiegato il presidente di Federazione delle Misericordie di Puglia Gianfranco Gilardi – un ringraziamento alle istituzioni che hanno fortemente voluto il nostro coinvolgimento ed a tutti i volontari e gli attori in campo per la perfetta riuscita dell’esercitazione”.

“Ripartiamo con grande entusiasmo con la formazione sul campo – ha spiegato Domenico Lamanna, Responsabile di Area Emergenze delle Misericordie di Puglia – La speranza è sempre quella che questi protocolli operativi non sia necessario utilizzarli. Ma esser pronti e tempestivi, sapere cosa fare e come muoversi in questi scenari è fondamentale nel caso dovesse esser necessario intervenire”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui