chiaro
scuro
MARTEDì, 06 GIUGNO 2023
65,096 ARTICOLI
Dir. resp.:Samantha Dell'Edera
redazione@borderline24.com

Per segnalazioni: +39 375 5535222
65,096 ARTICOLI

Direttore Responsabile: Samantha Dell'Edera
Per segnalazioni:
Cell. +39 375 5535222
Email: redazione@borderline24.com

Locus Festival, tra gli ospiti il frontman dei Led Zeppelin: sarà in concerto a Bari

Pubblicato da: redazione | Ven, 24 Marzo 2023 - 13:15

Robert Plant, icona del rock e frontman dei Led Zeppelin, sarà in concerto a Bari. La Festa del Mare, giunta quest’anno alla sesta edizione, potrà infatti contare su un appuntamento imperdibile. È di poche ore fa l’annuncio ufficiale della sua partecipazione alla XIX edizione del Locus Festival, che da due anni a questa parte programma alcuni dei suoi appuntamenti nel capoluogo pugliese.

Il prossimo 1° settembre, sulla rotonda in via Paolo Pinto, nei pressi della Fiera del Levante, Robert Plant, icona del rock e frontman dei Led Zeppelin, porterà “Saving Grace”, il progetto che lo vede sul palco insieme a Suzi Dian (voce), Oli Jefferson (percussioni), Tony Kelsey (mandolino, baritono e chitarre acustiche), Matt Worley (banjo, chitarre acustiche e baritono, cuatro).

“Dopo l’annuncio dell’unica data al sud dei Sigur Ros – commenta l’assessora alle Culture Ines Pierucci – continua la programmazione dell’Estate barese 2023 che, nell’ambito della Festa del mare realizzata grazie al sostegno della Regione Puglia e di Pugliapromozione, ospiterà un mostro sacro del rock, Robert Plant. Il cantante dei Led Zeppelin, accompagnato da grandi musicisti della scena mondiale coinvolti nel progetto “Saving Grace”, arriva per la prima volta a Bari e, ne siamo sicuri, attirerà migliaia di persone che si sposteranno da ogni parte d’Italia per assistere a un appuntamento musicale letteralmente imperdibile. La nostra è ormai una città europea che ha scelto di investire sempre di più nel driver turistico culturale: ringrazio il Locus Festival che ancora una volta ha scelto il capoluogo pugliese, quest’anno con una chiusura unica e dal grande respiro internazionale” – ha concluso.

Le esibizioni intime di “Saving Grace” vedono la band attingere da un repertorio di “musica ispirata al paesaggio onirico delle marce gallesi”, canzoni che abbracciano i diversi gusti e le influenze di Plant, in particolare la sua eterna passione per il folk britannico e americano, gli spiritual e il blues tradizionale.

Foto screen video YouTube Robert Plant

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24.com
Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

Triggiano, tentano di rubare bici e...

Un 16enne di Triggiano, in provincia di Bari, ha denunciato di...
- 6 Giugno 2023

Al porto grano proveniente dal Canada,...

Domani, dalle 9.30, gli agricoltori aderenti a Coldiretti manifesteranno davanti al...
- 6 Giugno 2023

In Puglia un museo delle luminarie:...

Un museo per divulgare la storia e il lavoro legato alle...
- 6 Giugno 2023

Bari Piano Festival, svelate date e...

Dalla musica classica a quella jazz, sino ad arrivare a quella...
- 6 Giugno 2023