SABATO, 22 GIUGNO 2024
74,043 ARTICOLI
Dir. resp.:Samantha Dell'Edera
redazione@borderline24.com

Per segnalazioni: +39 375 5535222
74,043 ARTICOLI

Direttore Responsabile: Samantha Dell'Edera
Per segnalazioni:
Cell. +39 375 5535222
Email: redazione@borderline24.com

Pisa-Bari, le curiosità. Mignani: “I nuovi hanno bisogno di tempo”

Torna il campionato e il Bari fa visita al Pisa di mister Alberto Aquilani. Le parole in conferenza stampa dei due allenatori

Pubblicato da: Nicola Lucarelli | Ven, 15 Settembre 2023 - 15:28

Dopo la pausa per le nazionali, torna il campionato di serie B. Il Bari riparte dallo scialbo pareggio ottenuto contro la Ternana, con la speranza di conquistare presto i 3 punti. Sulla strada dei biancorossi c’è però lo ‘scoglio’ Pisa. L’ambiziosa formazione toscana, quest’anno guidata dal tecnico Alberto Aquilani, è reduce da due sconfitte consecutuive rimediate contro Modena e Parma.

Pisa – Bari, gara valevole per la quinta giornata del campionato di serie B  si giocherà domani, sabato 16 settembre, alle ore 14.

L’avversario – Il Pisa Sporting Club, meglio noto come Pisa, è una società calcistica italiana fondata nel 1909 e successivamente ricostituito in due occasioni (nel 1994 come Associazione Calcio Pisa, poi Pisa Calcio, e nel 2009 come Associazione Calcio Pisa 1909).

Il club neroazzurro vanta 7 partecipazioni alla Serie A e 35 alla Serie B. Nella stagione 1920-1921 ha partecipato alla finalissima per il titolo nazionale di massima serie. Annovera nel proprio palmarès due Coppe Mitropa, due campionati di Serie B e una Coppa Italia Serie C.

I precedenti tra Pisa e Bari sono 35 e il bilancio è favorevole ai galletti: sono infatti 11 le vittorie biancorosse, 17 i pareggi e 7 le affermazioni pisane. In terra toscana si sono disputati 17 incontri e i galletti hanno avuto la meglio solo in 3 occasioni, 8 sono stati i pareggi e 6 i successi neroazzurri.

Il Bari ha espugnato lo stadio ‘Arena Garibaldi – Romeo Anconetani’ nello scorso campionato, per la precisione  il 23 aprile 2023, imponendosi per 2-1  grazie alle reti di Esposito e Antenucci.

Doppi ex della sfida:  Gionatha Spinesi, Michele Armenise, Stefano Gori, Francesco Belli, Alessandro Mannini, Domenico Progna, George Pușcaș, Claudio Sclosa, Marco Esposito, Corrado Colombo, Lorenzo Scarafoni, Filippo Costa, Giuseppe Greco, Leonardo Perez, Stefano Bianconi, Edgar Álvarez, Dante Di Benedetti, Stefano Garuti, Nello Orlandi, Filippo Porcari, Bruno Bolchi, Ignacio Lores Varela, Alberto Masi, Luciano Filippelli, Filippo Berra, Luigi Bretti, Giulio Sega, Ignacio Castillo, Mario Grandi e Giuseppe Scategni.

Ex del match : Ahmad Benali  e Giuseppe Sibilli nel Bari,  Antonio Caracciolo nel Pisa.

Allenatori che hanno guidato entrambe le compagini: Giuseppe Materazzi, Rolando Maran, Gian Piero Ventura, Lauro Toneatto, József Ging e Giuseppe Pillon.

I TECNICI – Nella conferenza stampa pre-match, in casa Bari, ha parlato il tecnico Michele Mignani: “Il Pisa è molto forte, ha fatto investimenti, ha voglia di fare un campionato di vertice con un allenatore in rampa di lancio come Aquilani. Hanno  preso giocatori forti come Veloso, Marin, Mlakar e Nagy. Bisogna fare una buona partita per portare a casa i 3 punti. La nostra volontà è quella di cercare sempre la vittoria,  poi se non ci riesci, devi cercare almeno di non perdere. Polito ha dichiarato che siamo più forti dello scorso anno? Lui ha parlato sulla carta, poi ci vogliono tanti ingredienti, come qualità fisiche, tecniche, motivazioni e caratteriali.”

Il tecnico del Bari ha fatto il punto sull’inserimento dei nuovi arrivati: “Qualcuno sta crescendo, altri hanno bisogno di ancora più di tempo. Aramu deve allinearsi agli altri dal punto di vista fisico. Acampora sta crescendo, mentre Edjouma e Achik sono prontissimi a livello fisico, ma devono inserirsi nel contesto tattico della squadra.”

Ecco, invece, le dichiarazioni del tecnico del Pisa, Alberto Aquilani: “Il Bari è una squadra importante, allenata da un bravo tecnico come Mignani. Stanno proseguendo sulla strada della continuità avviata da qualche anno. Dovremo essere  concentrati fin dall’inizio su quello che è il nostro gioco, senza  farci imporre il loro. L’obiettivo è vincere la partita consapevoli che affrontiamo una squadra forte”.

 

PROBABILI FORMAZIONI:

PISA (4-3-3): Nicolas, Barbieri, Canestrelli, Caracciolo, Beruatto, Nagy, Veloso, Valoti, Arena, Moreo, D’Alessandro. All. Aquilani.

 

BARI (4-3-1-2): Brenno, Dorval, Di Cesare, Vicari, Ricci, Koutsoupias, Maiello, Maita, Sibilli, Nasti, Morachioli. All.: Mignani

 

Arbitrerà la gara il signor Rosario Abisso della sezione arbitrale di Palermo. Gli assistenti saranno Alessandro Cipressa della sezione di Lecce e Daisuke Emanuele Yoshikawa della sezione di Roma 1. Quarto ufficiale sarà Gianluca Renzi della sezione di Pesaro, mentre al VAR ci sarà Matteo Gariglio (Pinerolo), coadiuvato dall’ AVAR Matteo Marchetti (Ostia Lido).

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24.com
Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

Lite famigliare, ucciso un 39enne nel...

Si chiamava Davide Mastromatteo e aveva 39 anni l'uomo ucciso oggi...
- 21 Giugno 2024

Petruzzelli e Pugliapromozione a Hong Kong...

La Regione Puglia guarda all'estremo Oriente per nuovi mercati del turismo....
- 21 Giugno 2024

Caldo in Puglia, Sos animali: ventilatori...

L’ondata di afa con temperature agostane a giugno, associata alla siccità...
- 21 Giugno 2024

Conversano ricorda Davide ucciso a 23...

Avrebbe compiuto 31 anni Davide D'Accolti, lo studente di Ingegneria e...
- 21 Giugno 2024