BARI – L’Amtab si trova ancora una volta con le casse vuote. Manca la liquidità necessaria per pagare i fornitori e gli stipendi ai dipendenti. La Regione non ha ancora finanziato la spesa in favore dell’azienda di trasporto urbano, relativa al primo trimestre del 2016: si tratta di due milioni e 300mila euro che il Comune ha deciso di anticipare per “garantire – come si legge nella determina dirigenziale firmata d’urgenza ieri – le risorse necessarie al mantenimento e al miglioramento degli attuali livelli dei servizi di trasporto pubblico”.

\r\n

L’Amtab si trova a dover “tappare” ogni mese le continue emergenze legate alla scarsissima liquidità in cassa. Un ritardo nei finanziamenti comporta la paralisi dell’intero servizio di trasporto pubblico, a cominciare dal pagamento degli stipendi del personale per finire al pagamento del gasolio ai fornitori o dei servizi di manutenzione esterna.

\r\n

Risalgono poi alla settimana scorsa le dichiarazioni del direttore generale Francesco Lucibello che ha dichiarato “inattuabile” quel piano di rilancio da 10 milioni di euro portato avanti dal Comune di Bari.

\r\n 

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here