Cabtutela.it
acipocket.it

Chiusura nei confronti dei cinesi e consiglio di amministrazione riaggiornato all’11 aprile: ecco la sintesi delle dichiarazioni del presidente del Bari Gianluca Paparesta a latere di un incontro promosso dalla Lega B per il progetto “Regoliamoci” contro le combine nel calcio.

\r\n

“Stiamo lavorando con serenità – ha detto – per affrontare le tappe di questa stagione, sia sul campo che fuori. Oggi abbiamo riunito il consiglio di amministrazione per la prima parte dell’analisi di bilancio. Ci siamo riaggiornati all’11 aprile per completare l’intero iter del fascicolo. Tutto procede secondo i programmi. In futuro si discuterà di ulteriori suddivisioni di deleghe”.

\r\n

Chiusura alla Winston\r\n”La trattativa con i cinesi? Ogni commento – ha tagliato corto – sarebbe stucchevole”.

\r\n

Sulla (buona) salute della squadra

\r\n

“Come tutti i tifosi sono sempre preoccupato. Ci sono aspetti positivi e altri su cui bisogna migliorare. Anche vorrei una fase d’attacco come quella che c’è stata sinora e una difesa più granitica. E’ una preoccupazione legittima. Ma non ne farei una questione legata solo alla difesa, quanto piuttosto ad una fase difensiva che deve essere migliorata”.

\r\n

Il posticipo con il Cesena

\r\n

“Attendiamo un grande pubblico. Ma partiamo dai quattordicimila tifosi che sono accorsi allo stadio, anche dopo le gare negative con Lanciano ed Entella. Terzo posto? Il nostro obiettivo adesso si chiama Cesena. I conti li faremo alla fine. Soffriamo? Io come tutti i tifosi”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui