Cabtutela.it
acipocket.it

Tutela della salute delle vittime, profilassi, campagna di informazione e sensibilizzazione rivolte agli operatori sociali, ai cittadini e alle forze dell’ordine rispetto alle varie linee d’azione, individuazione di prassi condivise che rafforzino i rapporti di collaborazione con gli organi di polizia e stabiliscano modalità di ascolto e dialogo e tutela di persone vittime di tratta ai fini di sfruttamento lavorativo o sessuale. Sono stati questi i temi affrontati nel corso di una riunione tecnica convocata dalla Prefettura con le associazioni impegnate per la tutela delle vittime di tratta che operano sul territorio regionale e con l’assessore al welfare del Comune Francesca Bottalico.\r\n\r\nQuesta riunione dà seguito al protocollo sottoscritto nei mesi scorsi che vedeva impegnate tutte le associazioni e le istituzioni per la costituzione di una rete di enti pubblici e privati che fornisse strumenti e forme di contrasto allo sfruttamento e alla tratta di esseri umani. Cento le persone coinvolte tra operatori sociali, forze dell’ordine e associazioni sia su Bari città, sia sull’area metropolitana che servirà per trasmettere nozioni base sul fenomeno, definire procedure di segnalazione e intervento e informazioni sulle reti di sostegno ad oggi attive sul territorio per rendere tutti gli operatori coinvolti capaci di riconoscere eventuali casi e offrire l’orientamento adeguato alle vittime.\r\n\r\n 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui