“No” dei revisori dei conti al piano per la concessione del S. Nicola. Che va abbattuto

1624

Cabtutela.it
acipocket.it

Lo stadio San Nicola
Lo stadio San Nicola
\r\n\r\nGestione disperante per lo stadio S. Nicola. I revisori dei conti del Comune ritengono insoddisfacente il piano economico-finanziario posto alla base della gara di evidenza pubblica per l’affidamento della ridontante struttura.\r\n\r\nCome avevo previsto, si arriverà alla (ennesima) proroga della gestione. Ma c’è l’ostacolo del Commissario governativo dell’Anac, Cantone,  il quale, dopo le abbuffate di Roma Capitale, ha comunicato che aborre le (sospettose) proroghe  delle concessioni pubbliche. Capito, assessore Petruzzelli?\r\n\r\nLa vicenda si aggiunge alle (mie) rimostranze riportate, per anni, sui giornali con cui ho collaborato ( e diretto) secondo cui lo stadio andrebbe solo abbattuto  per evitare che diventi un (altro) rudere cittadino. E così si torna a giocare nel più accogliente (e granitico) “della Vittoria” , ridotto ad un colorito campo di margheritine!\r\n\r\nIl S. Nicola non potrà prenderlo in gestione nessuno che sia sano di mente . E’ troppo grande, dispersivo, inadatto proprio al calcio. E l’economia della città non è assolutamente nella condizione finanziaria per avviare start up commerciali e di servizi sociali di vario genere per farne la copia del mitico “Camp Nou” di Barcellona a cui spesso fanno riferimento gli acefali scriba (opinionisti…) di casa nostra.\r\n\r\nLa butto qui: l’abbattimento del S. Nicola e il recupero del “della Vittoria”  dovrebbero rientrare nel programma elettorale del dopo De Caro. Lo approfondiscano i tenaci aderenti del “Movimento 5Stelle”  slegati dalla pratica del voto di scambio che piace tanto ai partiti tradizionali.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui