Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it
Ecco il testo dell’intervento alla Camera del deputato di Cor (Conservatori e riformisti) Antonio Distaso, nel dibattito legato all’informativa del Ministro Delrio sullo scontro tra treni in Puglia

\r\n

“Dobbiamo riportare la questione meridionale al centro dell’agenda del Paese. Nei fatti. In questo momento non è sufficiente che il presidente del Consiglio ci venga a dire che le responsabilità saranno accertate.

\r\n

Non è certo il momento della polemica politica ma dobbiamo sottolineare che la questione meridionale è una questione culturale prima che economica. Rendere più difficoltoso l’accesso a una parte dei tesori di Puglia significa tenere nascosta una parte del Paese. Ho sempre avversato il meridionalismo piagnone. Non fa parte dello spirito autentico dei pugliesi. E non intendo certo riversare solo su questo Governo ritardi decennali. Non credo che negli ultimi sessant’anni siano mancati soltanto i soldi per investimenti in infrastrutture.\r\nDa un certo punto in poi è mancata la classe dirigente, a livello nazionale e anche in Puglia. Abbiamo avuto la Cassa per il Mezzogiorno, l’Agensud, le opportunità derivanti dai finanziamenti del Qes, il Quadro economico di sostegno, a livello europeo. Alcuni strumenti ben utilizzati, altri no.

\r\n

La Ferrotramviaria non è un esempio di cattiva gestione. Eppure su 83 chilometri di percorrenza oltre la metà sono a binario unico. Non solo. Le procedure non sono ancora quelle ormai da tempo in uso nelle Ferrovie dello Stato. Mi riferisco in particolare al Sistema di controllo marcia treno. E il raddoppio della linea era da tempo finanziato. Poi i soliti tempi per autorizzazioni, espropri e così via. E onestamente non mi sento di dire che l’Istituzione regionale abbia fatto tutto il possibile, soprattutto in termini di tempistica.

\r\n

Al presidente del Consiglio, al Governo e a tutti i rappresentanti istituzionali locali chiediamo un impegno concreto come risposta a un evento così tragico”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui