Il piano di Maggie – A cosa servono gli uomini – Recensione

2898

Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=IWNLcW-P4Wc[/youtube]

Il piano di Maggie è una commedia indie dal tono scanzonato e dai sottotoni intellettualoidi. La trama, strizzando l’occhio ad un qualsiasi romanzo rosa da due soldi, ne richiama tutti i suoi difetti, in primis la banalità del suo svolgimento e l’isteria dei suoi personaggi. Il titolo da solo già ci dà un indizio: A cosa servono gli uomini è una domanda retorica, come retorico e superficiale è lo sforzo della regista, Rebecca Miller (figlia di Arthur) nel costruire una vicenda amorosa alternativa.\r\n\r\nMaggie (Greta Gerwig) è una giovane professoressa di arte imbranata e sentilmentalmente disperata alle prese con una vita amorosa disastrosa e un’ incapacità quasi patologica a costruire una relazione duratura con un uomo; in due parole la sintesi della moderna Hypster NewYorkese. Gli sforzi frustrati di Maggie si traducono nel desiderio ossessivo di avere un figlio a tutti i costi. Da qui, la sua necessità di un uomo (degli uomini in generale?), per soddisfare cioè il suo umore capriccioso e petulante.\r\n\r\nSgraziata come la sua protagonista, la commedia si muove interamente verso i territori stra esplorati dell’amore, delle relazioni di coppia, della sindrome dell’utero vuoto, dell’infedeltà maritale e della competizione tra donne di diversa età, senza peró lasciare nulla di nuovo allo spetattore.\r\n\r\nNel suo rovinoso percorso di razionalizzazione dei sentimenti e delle pulsioni umorali della protagonista, la commedia conserva tuttavia alcuni pregi, come l’ impostazione leggera e frivola e le svariate parentesi squisitamente comiche. In generale, però, lungi dall’ essere un ritratto complesso, il piano di Maggie è la cartolina di uno scenario deprimente e monodimensionale, da cui gli uomini vengono fuori come pedine non senzienti guidate dal sesso, mentre le donne come manipolatrici disposte a tutto per fermare il ticchettare del loro orologio biologico. Mentre tutto ciò che muove i protagonisti rimane estremamente superficiale e francamente squallido, l’unica nota davvero complessa sono i dialoghi dal contenuto ostentatamente accademico e di stampo antropologico.\r\n\r\nAlla lunga, il suddetto contrasto tra la levatura intellettuale presunta dei suoi protagonisti e la superficialità dei loro rapporti umani, conditi da lunghe sessioni davanti al cellulare e interminabili vaneggiamenti pseudo artistici, cointribuiscono a rendere la commedia grottesca più che divertente, paradossale più che eccentrica.

[table sort=”desc”]\r\nTitolo,Il piano di Maggie\r\nRegia,Rebecca Miller\r\nSceneggiatura,Rebecca Miller\r\nCast,Greta Gerwig, Ethan Hawke,Julianne Moore, Bill Hader, Maya Rudolph,Travis Fimmel, Wallace Shawn\r\nGenere,Romantico, Commedia\r\nDurata,98 Min\r\nData di Uscita,29 giugno 2016\r\n[/table]

ULTIME RECENSIONI

Cinema, Sergio Rubini in concorso per la Palma d’oro a Cannes: “Amo i film...

“I film per lo più oggi sono prodotti, prodotti da banco per le piattaforme, per me è una mazzata terribile. Anche per motivi anagrafici...
Industriali

Bari, dopo 7 mesi riapre il cinema Galleria: distanziamento e obbligo mascherine

Dopo sette mesi di chiusura, a causa dell’emergenza sanitaria, giovedì 20 maggio riapre il Multicinema Galleria di Bari, con la consueta programmazione, all’interno delle sue sette sale....

David di Donatello a Checco Zalone per la migliore canzone. Sophia Loren migliore attrice...

Protagonista la Puglia nei David di Donatello. Premio per la migliore canzone originale a Checco Zalone per "Immigrato" nel film "Tolo Tolo". Se lo...

Anche un attore barese nel film di Ridley Scott “House of Gucci”: “Un onore...

Dai primi giorni di marzo in Italia la Scott Free Production, del regista Ridley Scott e Giannina Scott, sta girando il film “House of...

“Si vive una volta sola”: Carlo Verdone presenta il suo ultimo film, girato interamente...

Nove settimane di lavorazione nella calda estate 2019, in cui sono state coinvolte diverse località del Salento (Otranto, Castro, Diso, Santa Cesarea Terme, Melendugno,...

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui