Cabtutela.it
acipocket.it

BARI – Il Tar ha accolto il ricorso dell’azienda Tersan di Modugno e ha sospeso l’ordinanza con la quale la Regione Puglia aveva bloccato l’attività e il conferimento dei rifiuti per 30 giorni. L’impianto, quindi, resta aperto e i 22 Comuni che portano l’immondizia lì per lo smaltimento tirano un sospiro di sollievo.\r\n\r\nLa sospensione da parte della Regione Puglia era arrivata dopo che l’’Agenzia per la protezione dell’ambiente (Arpa) aveva segnalato il superamento delle soglie di cattivo odore prescritte dalle norme. La Tersan era di parere diverso, indicava altri valori rilevati. Il Tar le ha dato, per ora, ragione.\r\n\r\nA settembre ci sarà una nuova udienza per entrare nel merito della questione. I Comuni interessati e che potranno continuare a conferire nella Tersan sono Bari, Adelfia, Altamura, Bitetto, Bitonto, Capurso, Conversano, Corato, Grumo, Mola, Molfetta, Polignano, Ruvo, Sannicandro, Terlizzi, Toritto, Triggiano, Valenzano (provincia di Bari); Bisceglie e Barletta (Bat), Cisternino e Fasano (Brindisi).


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui