“E’ finita l’epoca dei balocchi. Dall’anno scorso, dopo l’incidente nella fabbrica Bruscella, sono aumentati i controlli. Sia quelli operati da soggetti esterni, che quelli interni. Cerchiamo di fare il massimo per la sicurezza e per non far ripetere mai più certe tragedie che ci hanno segnato”. Raffaele Pellicani è il titolare dell’aziende di fuochi pirotecnici di Modugno “La pirofantasia” e fotografa un settore che cerca di applicare i canoni più stringenti per evitare il ripetersi di incidenti sul lavoro.\r\n\r\nCi sono stati cambianti nel vostro modo di lavorare?  \r\n\r\n”Siamo sempre stati attenti alle prescrizioni. Dopo quel luglio maledetto, non sono in Puglia, ma in tutta Italia si è consolidata una forte attenzione per la sicurezza sul lavoro nel nostro settore”.\r\n\r\nIn cosa si manifesta questa nuova sensibilità?\r\n\r\n”Dalla lavorazione dei prodotti, alla detenzione, nelle fabbriche ci si attiene con cura alle norme di sicurezza. Non si trascura nessuna prescrizione sulle licenze”.\r\n\r\nDopo le morti bianche nella fabbrica Bruscella, il mercato pugliese dei fuochi come ha reagito?\r\n\r\n“Intanto la gente vuole e pretende i fuochi. Di sicuro c’è stata minore richiesta. Per le feste patronali si stanziano meno risorse. Le autorizzazioni sono diventate più difficili dopo l’incidente dell’anno scorso. Abbiamo maggiori disagi”.\r\n\r\nIl costo di una batteria per una festa patronale?\r\n\r\n”Non esiste un tariffario unico: si va dai cinquecento ai duemila euro. Noi garantiamo la qualità, ma c’è il rischio che arrivi materiale poco sicuro”.\r\n\r\nA cosa si riferisce?\r\n\r\n”A produzioni straniere, provenienti dalla Cina. Sul mercato c’è merce di provenienza ignota, in vendita sotto prezzo, trattato da persone senza scrupoli”.\r\n\r\nLe vostre prossime “uscite” con i fuochi pirotecnici?\r\n\r\n”Il 31 luglio saremo a Casamassima per la Madonna del Carmine, il 3 agosto a Putignano per Santo Stefano… La crisi economica ci colpisce, ma noi facciamo di tutto per difendere una tradizione, coniugandola con la sicurezza”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
sfiziesapori.it

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here