Cabtutela.it

Gli italiani partiranno in vacanza. La paura del terrorismo non li ha fermati. È quanto rivela il sondaggio della Confesercenti-Swg: saranno ben 21 milioni coloro che si concederanno un periodo di ferie, di cui 6 su 10 sotto l’ombrellone. Un numero, in linea con quello registrato lo scorso anno, che dimostra come l’effetto terrore sui consumi turistici sia per ora limitato. Solo il 4 per cento ha disdetto per paura legata agli attacchi terroristici. Un ulteriore 19% poi ha solo cambiato destinazione o mezzo di trasporto. La meta per il 76 per cento dei vacanzieri sarà l’Italia con la Puglia che si conferma la regina dell’estate, seguita da Sicilia, Sardegna, Emilia Romagna e Calabria. Tra le mete europee vincono Spagna e Grecia, resiste anche il Regno Unito. L’albergo sarà struttura la ricettiva preferita (vi soggiornerà il 36%) e la spesa media sarà 858 euro a persona.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui