Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

“Il giorno dopo c’è ancora più amarezza è un peccato perdere in questo modo con una conclusione a pochi secondi dalla fine. Forse ai punti avremmo meritato noi perché le occasione più nitide sono state quelle create dal Bari. Resta la consolazione di aver fatto una prova importante dove tutti si sono sacrificati. Usciamo con la consapevolezza che la strada intrapresa è quella giusta”: questo il commento il giorno dopo Palermo-Bari di Mattia Cassani. La sconfitta ha lasciato grande amarezza nel clan biancorosso.

\r\nL’espulsione per doppio cartellino giallo\r\n\r\n”Erano un po’ di minuti che avevo i crampi – ha spiegato  – questo ha condizionato l’azione del doppio giallo. Piuttosto, dispiace per l’interpretazione dell’arbitro ad un minuto dall’inizio della gara che mi è costata un’ammonizione, poteva anche sorvolare così come ha fatto qualche minuto dopo in occasione di un fallo del Palermo. In dieci abbiamo dovuto spendere di più ma i ragazzi hanno tenuto molto bene il campo. Era quasi fatta. Ai rigori poi ce la saremmo giocata. Come detto prima, guardiamo avanti con ottimismo”.\r\n\r\nLa prestazione\r\n\r\nDopo la pausa riprenderemo a lavorare continuando il programma. Siamo vicini alla gara con il Cittadella ci sarà da mettere ancora benzina nelle gambe. Al rientro dovremo ripensare a quanto di positivo si è fatto e quanto va perfezionato. Una cosa positiva che ci dovrà contraddistinguere, d’ora in avanti, è l’aver difeso bene e con lucidità tutti quanti, compresi gli attaccanti. Una caratteristica che deve essere nel dna di questa squadra”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui