Prima giornata e prima sorpresa nel campionato di C Silver pugliese di pallacanestro, cominciato domenica scorsa: sul campo della favorita Edil Frata Nardo passa Geofarma Mola per 81-74, sfoderano una gran prestazione di squadra sublimata da un Laquintana da 28 punti. Riparte con una vittoria anche l’altra squadra retrocessa dalla B, Valle d’Itria Martina, che in un PalaWojtyla gremito s’aggiudica per 63-61 l’incerta sfida contro Ceglie: agli ospiti non basta un Ododa da 28 punti.\r\n\r\nSfide sentite anche nei derby provinciali di Francavilla, dove Ostuni s’impone per 80-64, con 26 punti per Dority e Manchisi su sponde opposte, e Cerignola, che vede Olimpica regolare Tamma Manfredonia per 83-78: 40 punti in due per la coppia Samojlovic-Pwono, subito a pieni giri. Sorridono in casa anche Bisanum Vieste, vittoriosa su Altamura per 81-71 con 34 punti per il solito Neal, miglior marcatore di giornata, e Tecnoswitch Ruvo, che vince largo su Foggia per 96-65: anche qui più di 20 punti per due americani, uno per parte, Mells e Miller. A chiudere il quadro del primo turno altri due successi esterni: Action Now! Monopoli sbanca Castellaneta per 72-68, anche grazie ai 31 punti di Gibbs, mentre Castellano Udas Cerignola, l’altra squadra accreditata alla vittoria finale, supera Bari per 85-60, con un Campbell da 22 punti. Una affermazione ipotecata grazie ad un avvio veemente, come sottolineato dal coach ospite Luigi Marinelli.

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here