Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Non sarà un anno facile per il liceo artistico De Nittis. La dirigenza ha infatti meno di un anno, ovvero entro il primo settembre prossimo, per trovare una nuova struttura che ospiterà studenti e insegnanti durante le ore di lezioni. Il contratto dell’attuale sede – in via Timavo al limite tra i quartieri Picone e Carrassi – ha un contratto ormai in scadenza, con il termine ultimo fissato al 31 dicembre del prossimo anno. Per evitare traslochi durante l’anno scolastico però la soluzione andrà trovata entro l’inizio di settembre.\r\n\r\nLa società che affitta l’immobile all’istituto ha infatti deciso che non rinnoverà l’attuale contratto, obbligando quindi la dirigenza ad una corsa contro il tempo alla disperata ricerca di una nuova sede. Vito Lacoppola, assessore della Città metropolitana delegato all’Edilizia scolastica, ha confermato che il problema è attualmente seguito dall’amministrazione, che sta cercando possibili situazioni. Una potrebbe essere ospitare l’istituto all’interno del futuro parco della Caserma Rossani, dove sorgerà anche la nuova Accademia delle Belle arti. “Non prima di tre o quattro anni – spiega Lacoppola -, ma è il nostro obiettivo: creare all’interno della Rossani un polo culturale che permetta di studiare l’arte a 360 gradi. Come soluzione temporanea entro il primo settembre cercheremo un immobile di nostra proprietà o appartenente ad altri da affittare al liceo artistico”.\r\n\r\nSulla questione è intervenuto anche il presidente della Commissione consiliare del Comune Massimo Maiorano. In un’interrogazione destinata al sindaco Decaro ha fatto un appello preciso, ovvero che si trovi subito una soluzione per “consentire il regolare svolgimento delle lezioni al liceo De Nittis in ambienti che possano ovviare alla carenza di aule che si è venuta a creare”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui